•  
  •  
  •  
  •  
  •  

Titolo: Le Strade del Male

Nazione: USA

Anno: 2020

Regia: A.Campos

Con: R.Pattinson, T.Holland

INTRODUZIONE

La Fede e la Religione possono avere un ruolo più o meno importante nella vita di ognuno di noi, aiutandoci a superare momenti particolarmente difficili.

Quando si sfocia nel fanatismo, però, la questione rischia di diventare pericolosa.

TRAMA

Le Strade del Male è un film, ambientato nel periodo della guerra, che racconta la storia di Willard, ragazzo cresciuto in un piccolo paese da un padre estremamente rigido e devoto.

L’educazione del genitore avrà profondi riflessi sulla vita del giovane.

OPINIONI

Sono rimasto fin da subito estremamente incuriosito da Le Strade del Male, ma non mi aspettavo di certo un film così profondo.

Sappiamo tutti, in qualche modo, fin dove può arrivare la superstizione e il bigottismo in certe comunità sperdute, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti, ma vederlo fa tutto un altro effetto.

Aggiungiamoci, poi, il contesto storico, poco prima della metà degli anni Cinquanta e il risultato è “esplosivo”

TECNICAMENTE

Il film ha un ottimo lato tecnico, che enfatizza in modo particolare determinati aspetti: la regia evidenzia in modo particolare l’ambientazione nelle scene all’esterno, ampie ma claustrofobiche allo stesso tempo.

Alcuni personaggi sono anche molto inquietanti e spaventosamente realistici, come nek caso del pastore.

CONCLUSIONI

Una pellicola estremamente cruda e potente, che dimostra fin dove è disposta a spingersi la gente “per amore di Dio”.

Alcune scene richiedono un certo “stomaco”


  •  
  •  
  •  
  •  
  •